Nuovi confini tra i comuni limitrofi di Petronà e Belcastro, soddisfatto Bova

Calabria, Giovedì 25 Maggio 2017 - 20:04 di Redazione

“Sono davvero soddisfatto per l’esito positivo e unanime espresso con il voto dalla seconda Commissione consiliare relativamente alla modifica e all’istituzione dei nuovi confini tra i comuni limitrofi di Petronà e Belcastro”. Lo afferma in una dichiarazione il presidente della Commissione antindrangheta Arturo Bova, proponente del testo di legge licenziato dalla seconda Commissione. “Le due comunità, sulla scorta di effettive necessità di servizio e di razionalizzazione amministrativa avevano da tempo, anche con referendum, chiesto la modifica dei confini territoriali dei due comuni, la cui orografia destinava alcune frazioni periferiche rispetto ai centri delle due cittadine in maniera inefficace e costosa. Da qui, e con oggettivi risparmi di spesa, si è deciso di bilanciare gli aspetti geografici negativi con il lavoro istituzionale approvato,  ridestinando talune frazioni da un comune a quello più prossimo. Dovrà adesso, nel corso della prossima seduta utile, il Consiglio regionale approvare l’esigenza conclamata delle comunità di Petronà e Belcastro, razionalizzando adeguatamente una realtà che appariva slegata e disagiata sul piano pratico dell’organizzazione di servizi fondamentali all’utenza”.     



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code