A nuoto Stromboli-Tropea per la ricerca, nuova impresa per il papà che combatte l'autismo

Calabria, Giovedì 03 Agosto 2017 - 17:47 di Redazione

Una traversata a nuoto da Stromboli e Tropea per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla necessità di sostenere la ricerca sull'autismo.    E' l'impresa compiuta da Vincenzo Notarianni, il papà divenuto uno dei simboli nella lotta alla'autismo, patologia della quale è affetto il figlio.    Vincenzo è giunto sull'arenile di Tropea alle 12.30 di oggi direttamente da Stromboli da dove era partito ieri fermandosi solo per alimentarsi, dopo un tragitto di 25 miglia nautiche (48 km). Visibilmente stanco ma sorridente, è stato accolto dalla folla che lo attendeva sulla spiaggia e che lo ha incitato anche dopo il suo arrivo.    Anche l'amministrazione comunale di Tropea ha inteso celebrare l'impresa di Vincenzo Notarianni sottolineando "il sentimento forte e viscerale di amore sconfinato che l'uomo nutre verso il proprio figlio".

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code