Raro minerale scoperto in Calabria

Calabria, Martedì 29 Maggio 2018 - 14:16 di Redazione

Si chiama wulfenite ed appartiene alla classe dei molibdati utilizzati per l'estrazione del molibdeno. É il raro minerale scoperto per la prima volta in Calabria, a Catanzaro, grazie ad una collaborazione multidisciplinare che ha coinvolto l'Università della Calabria, l'Agenzia regionale per la Protezione dell'Ambiente della Calabria e l'Università di Bari.    Il minerale, la cui formula chimica è PbMoO4, è stato trovato in prossimità di una vecchia miniera di barite in località Fiumarella. Il gruppo di lavoro, costituito da Andrea Bloise (Unical), Luigi Dattola (Arpacal), Ignazio Allegretta (Uniba), Roberto Terzano (Uniba), Mirco Taranto (Unical) e Domenico Miriello (Unical), ha pubblicato i risultati della scoperta sulla rivista "Data in Brief".    Negli ultimi anni sono state sviluppate tecnologie innovative che consentono di esplorare il mondo delle micro-mineralizzazioni senza provocare danni. Soddisfazione per la scoperta è stata espressa dal rettore dell'Unical, Gino Mirocle Crisci.   

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code