Ristorart Srl, confermata la sospensiva cautelare dell’interdittiva antimafia

Calabria, Venerdì 14 Settembre 2018 - 10:00 di Redazione

Confermata la sospensiva cautelare dell’interdittiva antimafia emessa dalla prefettura di Prato. Lo comunica la Ristorart Toscana srl, spiegando che il Tar Toscana, in udienza collegiale, ha confermato la sospensiva. Contestualmente procede positivamente, anche, la richiesta della stessa Ristorart Toscana srl, rivolta  al Tribunale di Firenze, per utilizzare l’articolo 34 bis co. 6 D. Lgs. 159/2011 così da mettere l’impresa “in bonis”e far venire meno gli effetti dell’interdittiva. Due passi avanti significativi - afferma l'azienda - nel percorso di tutela dell’attività e della storia imprenditoriale della Ristorart Toscana Srl.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code