Condannato ad otto anni di reclusione, arrestato cittadino bulgaro nel Catanzarese

Calabria, Venerdì 16 Giugno 2017 - 11:20 di Redazione

E' stato arrestato a Falerna, nel Catanzarese, un cittadino bulgaro, Ivan Ivanov Asenov, di 48 anni, destinatario di un mandato d’arresto europeo emesso dalla Corte Regionale di Sofia (Bulgaria) nel marzo del 2015 poiché ritenuto responsabile del reato di produzione, contraffazione ed utilizzo di documenti falsi. Il fermo è stato eseguito dai carabinieri della Stazione di San Ferdinando, dipendenti dalla Compagnia di Gioia Tauro, a seguito di mirata attività info-investigativa, sono riusciti ad appurare che il latitante, già domiciliato in passato a San Ferdinando, potesse gravitare nel centro tirrenico catanzarese. Le indagini dei militari hanno portato a rintracciare un’azienda agricola nella quale l’uomo prestava servizio come bracciante e successivamente lo hanno monitorato.  Ieri mattina è stato bloccato e condotto in caserma. Il 48enne era stato condannato dalla Corte regionale di Sofia alla pena di anni 8 di reclusione ed è stato trasferito nella Casa Circondariale di Palmi.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code