Raccolta rifiuti senza autorizzazioni, quattro arresti a Reggio

Calabria, Giovedì 10 Agosto 2017 - 13:47 di Redazione

I carabinieri forestale hanno arrestato a Reggio Calabria quattro persone, appartenenti allo stesso nucleo familiare, accusati di avere svolto attività di raccolta rifiuti in assenza delle necessarie autorizzazioni. Gli arrestati sono Stefano, Giuseppe, Domenico ed Emiliano Cara, di 72, 50, 33 e 32 anni, titolari delle ditte “Cara Stefano” e “Cara ecologica srl di Reggio Calabria. con sede legale ed amministrativa in località “San Gregorio” di Reggio Calabria.Le due ditte, secondo quanto riferiscono i carabinieri forestale, “avevano sede nelle adiacenze dell’aeroporto di Reggio Calabria in zona sottoposta a particolare tutela ambientale ed a vincolo paesaggistico ed aeroportuale, assolutamente inidonea allo svolgimento di tale attività imprenditoriale. E’ stato accertato che le due stoccavano un’ingente quantità di rifiuti speciali, pericolosi e non e di diversa tipologia e natura, in assenza di un qualsivoglia titolo autorizzativo.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code