Incendia furgone, fugge ma perde cellulare: arrestato 21enne

Calabria, Giovedì 21 Settembre 2017 - 16:15 di Redazione

Ha incendiato un furgone, ma nella fuga ha perso il telefono cellulare. Un giovane di 21 anni, M.B., è stato così individuato ed arrestato dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari con l'accusa di danneggiamento a mezzo incendio. Il giovane ha anche riportato ustioni di primo grado al volto. L'allarme è scattato verso le 4.30, quando una telefonata ai carabinieri segnalava un furgoncino in fiamme nel centro di Castrovillari. I carabinieri hanno subito avvertito i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. Nel successivo sopralluogo i militari hanno trovato un accendino, una tanica ed un telefono cellulare. Grazie a quest'ultimo, gli investigatori sono risaliti al proprietario e sono andati a casa sua trovando il giovane con le ustioni al volto. Dopo averlo portato in ospedale per essere medicato i militari lo hanno poi trasferito in carcere. Non è ancora chiaro il motivo per il quale il giovane ha incendiato il mezzo di proprietà di un commerciante.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code