Figlia 16enne rimproverata per l'abbigliamento in classe, mamma aggredisce insegnante

Calabria, Martedì 10 Ottobre 2017 - 16:29 di Redazione

Un richiamo alla figlia, poi l’irruzione in classe della madre e l’aggressione all’insegnante, “rea” di aver rimproverato la ragazza, una sedicenne, per l’atteggiamento tenuto durante la lezione e per l’abbigliamento. L’episodio e’ avvenuto a Paola, nel Cosentino, il primo giorno del nuovo anno scolastico.  La notizia e’ stata confermata all’Agi dai carabinieri. La professoressa aggredita non ha ancora deciso se sporgere denuncia. Il 14 settembre scorso, primo giorno di scuola, secondo quanto riportato dal sito, la giovane si sarebbe presentata in classe e, noncurante della presenza della docente, che aveva gia’ iniziato la lezione, aveva continuato a parlare con i suoi compagni. Ad un primo richiamo della professoressa la ragazza non avrebbe dato peso. Quando la docente avrebbe fatto presente che il suo abbigliamento non era consono per scuola la studentessa, pero’, avrebbe abbandonato l’aula, forse per avvisare la madre che poco dopo si e’ presentata in classe e ha spintonato e strattonato l’insegnante.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code