Irregolarità in taglio bosco, sequestro

Calabria, Domenica 03 Dicembre 2017 - 14:02 di Redazione

Tre persone sono state denunciate a Campana dai carabinieri forestali che hanno sequestrato un'area di sei ettari contestando irregolarità nel taglio di un bosco.    I militari, nell'ambito delle attività di contrasto agli illeciti in materia boschiva coordinate dalla Procura di Castrovillari, hanno accertato che in località "Piano di Guerra-Musco Saggio" nel territorio del comune di Campana, era in corso un taglio di latifoglie su di una superficie privata il cui controllo ha evidenziato diverse irregolarità. Infatti, nonostante il taglio risultasse chiuso da alcuni mesi, le operazioni andavano avanti. Inoltre, le indagini hanno rilevato difformità tra quanto contenuto negli atti ed elaborati tecnici e ciò che in realtà si stava attuando. Riscontrato anche lo sconfinamento in altre proprietà private e la realizzazione di una pista di 200 metri utilizzata per lo smacchio. Le persone denunciate sono il direttore dei lavori, il progettista e il titolare della ditta boschiva.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code