Usato per la prima volta durante partita Rende-Cosenza un drone della Polizia di Stato

Calabria, Martedì 05 Dicembre 2017 - 17:12 di Redazione

Nella partita Rende – Cosenza disputata allo stadio Lorenzon di Rende, per la prima volta è stato utilizzato un drone della Polizia di Stato per le video-riprese dell’impianto sportivo e delle pertinenze, prima e durante l’incontro di calcio.Questa tecnologia adottata dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza verrà sfruttata per tutte quelle situazioni di ordine pubblico, di soccorso e di calamità per le quali un’ampia visione dall’alto sicuramente potrà prevenire o comunque aiutare a circoscrivere meglio tutte quelle criticità che si potrebbero verificare in queste situazioniQuesti droni sono perfetti per la realizzazione di scatti panoramici dall’alto, in modo da impiegare un punto di vista che difficilmente sarebbe utilizzabile in condizioni normali.Apprezzabile è la possibilità di essere utilizzati anche in condizioni meteo avverse, da angolazioni disagiate e di avvicinarsi alle persone senza creare disturbo.Anche per i prossimi eventi sportivi e non, il personale della Questura di Cosenza, diretta dal Questore dr. Giancarlo Conticchio, avrà in “servizio” un drone.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code