Coppia investita sulla statale 106, fermato giovane alla guida dell'auto

Calabria, Lunedì 22 Gennaio 2018 - 14:27 di Redazione

É stato sottoposto a fermo e posto ai domiciliari con l'accusa di omicidio stradale, il 20enne di Portigliola che verso la mezzanotte di sabato scorso, sulla statale 106 a Locri, ha investito e ucciso l'imprenditore di Siderno Pasquale Sgotto, di 43 anni, e ferito in modo grave la compagna, L.B. (43), ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Cosenza.    Il fermo è stato fatto dai carabinieri della compagnia di Locri, su disposizione del sostituto procuratore Vincenzo Toscano. La coppia è stata investita mentre stava attraversando la strada per andare a prendere la propria auto e fare rientro a Siderno dopo aver visto un film nel cinema di Locri. Dopo l'impatto il giovane si è subito fermato e nonostante fosse ancora in stato di choc ha chiamato i soccorsi.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code