Arsenale di armi in cantina, arrestato calabrese a Torino

Calabria, Lunedì 12 Febbraio 2018 - 14:08 di Redazione

Un vero e proprio arsenale: pistole, fucili e oltre 400 munizioni, alcune delle quali esplose, nascoste in canitina. E' quanto trovato dalla squadra mobile a Torino, ed ha arrestato l'uomo che le nascondeva, Antonino D'Elia, 45 anni, originario di Vibo Valentia, con precedenti per spaccio di droga. Dalle indagini successive e' emerso che, a parte due armi, tutte le altre avevano provenienza clandestina. La polzia sta svolgendo accertamenti volti a verificare eventuali rapporti con la criminalita' organizzata.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code