Gratteri: "Fidatevi, ci siamo organizzati. Ora fate vostra parte e denunciate" (VIDEO)

Calabria, Lunedì 19 Marzo 2018 - 14:22 di Redazione

Operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia per l'esecuzione di cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti a vario titolo responsabili di alcuni omicidi commessi nel 2013.    Le indagini, condotte dai militari del Reparto operativo del Comando provinciale di Vibo Valentia, sono state coordinare dalla distrettuale antimafia di Catanzaro e hanno fatto luce sugli omicidi di Giuseppe Mesiano, avvenuto nel luglio del 2013 a Mileto, e di Angelo Antonio Corigliano avvenuto ad agosto dello stesso anno e per il quale si era da subito ipotizzata la vendetta. Gli arrestati sono Giuseppe Corigliano, di 80 anni, accusato per il delitto Mesiano e che avrebbe agito in concorso con il figlio Angelo Antonio, poi ucciso. E proprio per l'omicidio Corigliano sono finiti in manette Francesco Mesiano, figlio di di Giuseppe, di 45 anni, Vincenzo Corso, di 45 anni, Gaetano Elia (51) e Giuseppe Ventrice (41).

"E' da un anno che vi diciamo fidatevi. Ci stavamo oganizzando, ora siamo organizzati". Così il procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code