Falso allarme bomba a Reggio, telefonata anonima crea apprensione

Calabria, Martedì 11 Settembre 2018 - 15:32 di Redazione

Allarme bomba poi rientrato a Reggio Calabria dopo che una telefonata anonima, giunta al centralino dei carabinieri, aveva segnalato la presenza di una bomba nella filiale cittadina della Bnl-Paribas. La sede dello sportello bancario è distante meno di 100 metri dal Duomo della città dove erano in corso le celebrazioni religiose in onore di Maria della Consolazione. I carabinieri, intervenuti assieme agli artificieri dell'Arma e alla Polizia, hanno disposto per questioni di sicurezza l'interdizione al traffico e ai pedoni della zona fino a quando gli esperti, coadiuvati dai reparti cinofili giunti da Vibo Valentia e specializzati nella ricerca di ordigni, non hanno comunicato l'assenza di pericoli. Cessato l'allarme, il blocco delle attività disposto per l'area è stato rimosso anche per consentire la processione del quadro della Madonna della Consolazione prevista dal programma dei festeggiamenti religiosi in corso in città.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code