Sversava in torrente, sequestrata condotta fognaria comunale nel Catanzarese

Calabria, Venerdì 21 Settembre 2018 - 16:02 di Redazione

La Guardia costiera di Vibo Valentia ha eseguito, a Curinga, il sequestro preventivo di parte di una condotta fognaria comunale che sversava liquami nel torrente Turrina. Sigilli sono stati apposti anche alla porzione di suolo interessata dallo sversamento. Il decreto è stato emesso dal Gip del tribunale di Lamezia Terme su disposizione della Procura lametina.    Il provvedimento fa seguito ad una precedente indagine che aveva portato alla denuncia del sindaco attuale e del precedente per i reati di danno ambientale, deturpamento di bellezze naturali e scarico non autorizzato di reflui fognari.    L'attività svolta ha consentito di intervenire su una fonte di inquinamento dell'ambiente naturale, in un'area tutelata e sottoposta a vincolo, quale è quella rappresentata dall'ecosistema del torrente Turrina e da quello costiero e marino.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code