Indennità compensative: 34 Milioni di euro in arrivo agli agricoltori calabresi

Calabria, Venerdì 19 Maggio 2017 - 20:36 di Redazione

Il Dipartimento regionale “Agricoltura” comunica che è stato approvato il decreto che prevede i pagamenti dell’indennità compensativa prevista del PSR Calabria a favore di ben 12.000 agricoltori calabresi. Si tratta, nello specifico, di 34  milioni di euro che saranno immessi nel sistema agricolo regionale. ARCEA – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta - ha immediatamente provveduto ad espletare le procedure per rendere effettivamente fruibili le risorse che, entro giovedì, saranno disponibili sui conti correnti degli agricoltori interessati. Un risultato che è stato raggiunto grazie alle sollecitazioni del Presidente della Regione Mario Oliverio nei confronti del Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina e che ha richiesto un’incessante attenzione da parte del consigliere regionale delegato del Presidente Oliverio per i problemi dell’Agricoltura  Mauro D’Acri e degli uffici del Dipartimento. Con questo pagamento il totale erogato del PSR Calabria, nel periodo 2016-2017, è pari a 146,847 milioni di euro, il 13,31% dell'intera dotazione del programma, percentuale che pone la Calabria in una posizione di assoluto rilievo tra le regioni con le migliori performances di pagamenti. Decisivo è stato l’intervento del Ministro Martina nei confronti di Agea, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura. Com’ è noto, infatti,  i ritardi nei pagamenti sono la conseguenza di disfunzioni tecniche che hanno causato lo stallo del “Sian” (Sistema informativo agricolo nazionale). La Regione Calabria ed Arcea avevano inviato, infatti, le decretazioni sin dallo scorso mese di novembre; oggi i problemi appaiono in via di superamento e ciò induce a ritenere che per il futuro le erogazioni dei premi del Psr possano rientrare nella normalità. “Diamo atto e ringraziamo il Direttore di AGEA Pagliardini, – ha detto il Presidente Oliverio – per aver rispettato rigorosamente il cronoprogramma  concordato e,  pur manifestano fiducia nel pieno rispetto dei tempi stabiliti relativamente ai pagamenti delle altre misure del PSR, continuerò, comunque, a vigilare costantemente per evitare il verificarsi di nuovi e dannosi ritardi. Attualmente, infatti, rimangono ancora in via di perfezionamento – per l’annualità 2016 -  i pagamenti relativi ai saldi residui della domanda unica e delle misure agro-climatico-ambientali. Pertanto nella piena consapevolezza della fondamentale importanza di tali entrate per le nostre aziende agricole sarà mia cura tenermi in contatto costante con AGEA per monitorare lo stato di avanzamento dei relativi decreti e dei pagamenti successivi. La velocità di Agea ed il pieno funzionamento del Sistema informativo agricolo nazionale sono, infatti precondizioni essenziali per consentire alla Regione di centrare i risultati di quantità e qualità della spesa resi possibili dai bandi emanati su tutte le misure del PSR, molti dei quali già chiusi ed in avanzata fase di valutazione”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code