Strutture balneari illegali concesse a Lido, Brutto (Udc): "Abramo continua a cercare voti così"

Catanzaro, Lunedì 19 Giugno 2017 - 13:44 di Redazione

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Continua il malgoverno del Sindaco Uscente (ABRAMO), il quale continua ad approfittare della sua posizione di potere per attrarre, non simpatie, ma voti in suo favore. L’ultima chicca è rappresentata dalle due nuove concessioni demaniali sulla spiaggia di Catanzaro Lido ed esattamente sull’area che dal porto va fino alla Fiumarella. Non ci sarebbe nulla da ridire se quell’area non fosse dedicata a spiaggia libera dove i comuni cittadini erano abituati a piantare l’ombrellone e godersi il mare in piena libertà e senza dover pagare l’obolo ai beneficiati da questa Amministrazione. Chiunque può, accedendo agli atti dell’Amministrazione visionare le Determine Dirigenziali e capire chi è stato il beneficiato a discapito della maggioranza dei cittadini catanzaresi. Sono questi forse elettori di Abramo che, altrimenti non lo avrebbero favorito con il voto proprio e dei propri dipendenti? In ogni caso, anche la legge prevede che per ogni concessione Demaniale per impiantare un lido deve essere preservato uno spazio di spiaggia libera, ciò a Catanzaro non avviene perché per meri interessi elettorali si supera ogni previsione legislativa e si calpestano i diritti dei cittadini. Unitamente alle altre componenti della nostra coalizione che sostiene Enzo Ciconte Sindaco, intendiamo rivolgere l’ennesimo ed accorato appello a tutti Catanzaresi che, stanchi di questi atteggiamenti arroganti, vogliono cambiare il modo di governare la nostra Città ed aprire le porte della Casa Comunale a tutti e non ai pochi eletti amici del Duo che ha governato la Città negli ultimi cinque anni.

UDC CATANZARO



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code