Forestali, incontro su rinnovo del contratto integrativo regionale

Calabria, Lunedì 20 Novembre 2017 - 21:03 di Redazione

Avviata, oggi nella sede della Cittadella regionale, l’attività di concertazione con il presidente della Regione  Mario Oliverio e i rappresentanti sindacali di Flai Cgil, Cisl e Uil per discutere sul rinnovo del  contratto integrativo regionale  per gli addetti ai lavori di sistemazione idraulico-forestale e idraulico-agraria scaduto il 31 dicembre 2011. Al Tavolo hanno partecipato il commissario di Calabria Verde Aloisio Mariggiò, il capo di Gabinetto Gaetano Pignanelli il dirigente regionale dell’U.O.A. politiche della montagna Salvatore Siviglia,  il consigliere regionale con delega all’agricoltura Mauro D’Acri;   per le Organizzazioni sindacali i segretari regionali Michele Sapia di Fai Cisl e  Bruno Costa di Flai Cgil e per la Uila Uil Antonio De Gregorio. Presenti anche il commissario del Parco delle Serre Domenico Sodaro e il presidente Urbi Calabria Marsio Blaiotta. Della piattaforma farà parte anche il vicepresidente della Giunta Antonio Viscomi. Oliverio ha esordito precisando che “bisogna delineare il nuovo percorso contrattuale con un nuovo approccio. Innanzitutto – ha sottolineato con forza - le regole che andremo a scrivere  dovranno essere rispettate. È deve essere chiara una precondizione: si dovrà mantenere un tipo di lavoro  che non trasformi  la forestazione in un settore della pubblica amministrazione, fermo restando la difesa del lavoro e del pagamento dei salari”. Il presidente della Regione ha poi precisato che le scelte dovranno essere compatibili con le risorse disponibili come i 130 milioni di fondi statali per il 2018 e altrettanti per il 2019, i 20 milioni di euro consolidati con una variazione del bilancio regionale e i 30 milioni di euro del fondi Pac. “In questo quadro – ha aggiunto il presidente Oliverio -  bisogna anche stabilire metodologie per mettere fine ai contenziosi. Il contratto è uno strumento importante. Cominciamo a lavorare oggi a questa piattaforma che non viene aggiornata da dieci anni e, in tempi brevi, anzi brevissimi, presenteremo una piattaforma contrattuale che definisca regole chiare su diritti e doveri”. I sindacati hanno apprezzato molto l’impegno del presidente Oliverio e della Regione per l’avvio di questa piattaforma che dovrà lavorare sul nuovo contratto atteso da molti anni dai dipendenti  forestali e hanno anche messo in evidenza che il contratto dovrà  tenere conto delle lavoratrici forestali che dieci anni fa mancavano e  che dovrà essere spendibile in tutte le sedi. I rappresentanti sindacali hanno infine chiesto assistenza amministrativa da parte degli uffici regionali. Il prossimo appuntamento è stato fissato entro la prima settimana di dicembre e il commissario Mariggiò si è impegnato a presentare, con dati concreti, un regolamento del settore, di com’è e di come dovrà essere “sicuramente – ha messo in chiaro – un contratto di natura privatistica”. 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code