Arruzzolo: "Treni su tratta Melito Porto Salvo-Rosarno insufficienti"

Calabria, Giovedì 23 Novembre 2017 - 16:00 di Redazione

“Trenitalia e Reti ferroviarie italiane devono intervenire con sollecitudine a modificare l’organizzazione del trasporto sulla tratta Melito Porto Salvo -Rosarno”. Lo afferma in una dichiarazione il capogruppo di Ncd-Ap, Giovanni Arruzzolo. “Il Comitato pendolari – prosegue Arruzzolo – ha più volte segnalato alle due società la gravissima situazione dovuta all’incapienza dell’unica ‘littorina’ in servizio sulla tratta, in particolare negli orari di entrata e uscita delle scuole e degli uffici. Sono centinaia, tutte le mattine – continua Giovanni  Arruzzolo – i cittadini che si infilano come sardine sul treno per raggiungere Reggio Calabria, con grave pericolo per la sicurezza. E’ superfluo dire che il materiale rotabile utilizzato da Trenitalia è datato anni ’40, ma ancora più problematico risulta l’effetto organizzativo, con fermate in stazioni dove sono in attesa tantissimi viaggiatori, spesso impossibilitati a salire sulla carrozza per mancanza di posti..in piedi!” “La nostra Regione, che vanta tra i suoi assessori persone esperte in materia di trasporti, deve farsi carico immediato dello stato di disagio denunciato dal Comitato pendolari, interpellando con urgenza Trenitalia e Rfi affinchè intervengano con modalità e tempi pari alle questioni sollevate, per correggere l’attuale assetto organizzativo potenziando la dotazione di vetture  in grado di smaltire il flusso passeggeri con ordine e sicurezza. In tal senso – conclude Arruzzolo – mi farò promotore, sin da subito, di una iniziativa tesa a impegnare gli assessori Musmanno e Russo per spingere le due società a rivedere il piano di servizio sulla tratta Melito Porto Salvo – Rosarno, per come richiedono le necessità di centinaia di nostri concittadini”.    



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code