Oliverio nel cantiere “Scuole Sicure 500” a Falerna scalo e Lamezia

Calabria, Giovedì 23 Novembre 2017 - 17:57 di Redazione

Il viaggio che questa mattina il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, ha intrapreso nei territori della regione per verificare personalmente il rispetto dei cronoprogrammi delle attività per la realizzazione delle opere in corso e per confrontarsi con i soggetti attuatori ed i tecnici per il superamento di criticità eventualmente presenti è proseguito da Amantea a Falerna. Quello di Falerna scalo è il terzo sopralluogo che il Presidente Oliverio ha effettuato nella mattinata di oggi  all’interno del cantiere “Scuole Sicure 500”  e ha riguardato la scuola dell’infanzia di via dei Normanni, in cui sono previsti interventi di ristrutturazione e manutenzione straordinaria: adeguamento strutturale ed antisismico; adeguamento alle normative vigenti in materia di sicurezza, igiene ed agibilità degli edifici e relativi impianti; efficientamento energetico e miglioramento tecnologico; riqualificazione dell’immobile attraverso interventi volti alla completa e definitiva rimozione delle condizioni di pericolo ed inagibilità, al fine di ottenere il Certificato di Agibilità.  Il plesso scolastico visitato questa mattina dal Presidente Oliverio ospita tre classi, con un totale di 76 alunni.  Il progetto non prevede la realizzazione di palestra, ma è prevista la sistemazione di un’area esterna che verrà attrezzata come area giochi e svago. Il costo totale dell’intervento è di  666.899,58 euro e prevede un cofinanziamento da parte del Comune di Falerna di 7 mila euro. I lavori sono stati consegnati il 21 luglio scorso. Lo stato di avanzamento degli stessi è, attualmente, al 31%. La consegna definitiva dell’opera è prevista per il 27 febbraio del 2018. La tappa pomeridiana del Presidente della Regione Mario Oliverio nei cantiere degli istituti scolastici della zona tirrenica della Calabria ha riguardato Lamezia Terme con la visita all’Ipsia “Leonardo da Vinci” e al Liceo “Tommaso Campanella inseriti nelle 500 “Scuole sicure”. Con 800 mila euro di investimento, l'edificio IPSIA “Leonardo da Vinci”, è stato ampliato attraverso il completamento di una nuova costruzione di 15 aule, per la quale sono stati applicati obiettivi di ecosostenibilità e di efficienza energetica attraverso l’utilizzo di fotovoltaico e solare termico a supporto di un impianto di riscaldamento a bassa temperatura con pompa di calore. I lavori sono stati ultimati. La consegna era avvenuta nel mese di settembre 2016. Ad accompagnare il presidente Oliverio nel sopralluogo del nuovo corpo B dell'Ipsia, la dirigente scolastica Fiorella Careri, il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, il progettista, dirigente settore edilizia scolastica della Provincia, Pantaleone Narciso, insegnanti e amministrativi del ‘Leonardo da Vinci. 

Galleria fotografica

2 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code