Pochi euro per il vestiario, Coisp Calabria: "rinunciamo"

Calabria, Lunedì 15 Gennaio 2018 - 16:03 di Redazione

"Appena 54,00 euro per vestire un poliziotto, ben 23 euro in meno rispetto allo scorso anno, quando il budget era stato gia' ridotto del 30 per cento rispetto al 2016. Qualcuno ha perso il lume della ragione nei piani alti della politica e dei miopi amministratori della Polizia di Stato". Lo afferma all'Agi il segretario regionale generale calabrese del Coisp (il Sindacato indipendente di Polizia), Rocco Morelli, commentando il budget messo a disposizione dei poliziotti della provincia di Catanzaro per l'acquisto del vestiario da usare per quanti operano in abiti civili. Il Coisp, dopo aver preso visione della scarsissima qualita' del vestiario irresponsabilmente gia' preso dai vertici della Questura, si dice "umiliato" dalla somma prevista nonche' di come l'amministrazione della Pubblica sicurezza considera i propri poliziotti e sarcasticamente afferma: "Chiediamo ad ogni collega di rinunciare a questo abbigliamento cosi' scadente e inadeguato, a meno di due mesi dalle prossime elezioni politiche regaleremo noi questo abbigliamento a quei politici che dimostrano di non comprendere il significato e la valenza del nostro lavoro. Vadano loro in giro - dice Rocco Morelli - per la loro campagna elettorale, con simili capi di vestiario. Noi ci rifiutiamo di farlo, la dignita' dei poliziotti non puo' piu' essere calpestata in questo modo".



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code