San Luca senza liste, Bindi: "Sconfitta della democrazia"

Calabria, Sabato 12 Maggio 2018 - 18:24 di Redazione

"San Luca è una realtà in cui è molto forte la pervasività della 'ndrangheta e la mancata presentazione delle liste per le elezioni comunali è un ulteriore segnale della capacità delle cosche di condizionare la vita di questa comunità. L'impossibilità di svolgere elezioni è una sconfitta per democrazia". A dirlo all'ANSA è la presidente uscente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, dopo la mancata presentazione di liste al comune di San Luca per le elezioni del 10 giugno."Come in altri comuni ostaggio delle mafie - osserva Bindi - sarebbe necessario un inteso lavoro missionario di formazione e ricostruzione del tessuto civile che come la nostra commissione ha sottolineato già in occasione delle pretendenti consultazioni elettorali non può essere affidato alle commissioni prefettizie, che oggi non hanno neanche adeguati strumenti normativi. Spetta in primo luogo alle forze politiche mettersi al servizio di queste comunità, tornando ad essere presenti in un impegno quotidiano di educazione alla democrazia e alla legalità, per far maturare una nuova coscienza dei diritti e dei doveri di cittadinanza. Accanto alla repressione e al contrasto militare - conclude Bindi - occorre sviluppare risposte credibili di sviluppo economico e sociale in grado di spostare il consenso dalle mafie allo Stato".

ANSA



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code