Maltempo, Furgiuele: "Avviati serie di contatti governativi"

Calabria, Venerdì 22 Giugno 2018 - 12:17 di Redazione

La gravità dei danni provocati in questi giorni dalle forti precipitazioni piovose registratesi nel vibonese, in particolare nella zona di Nicotera, impone provvedimenti urgenti e coordinati, tesi a lenire i disagi che la popolazione sta vivendo sulla propria pelle. Senza contare che siamo  già nella stagione turistica e le legittime aspettative degli operatori , e dei lavoratori, del settore non possono essere ulteriormente frustrate.È vero che ancora una volta la Protezione Civile guidata egregiamente dal  professore Tansi è stata all'altezza del compito, nonostante le carenze organiche che lo stesso suo responsabile aveva evidenziato nei giorni scorsi. È altresì vero però che siamo assolutamente indietro per quanto concerne l'attuazione  di misure di prevenzione con riferimento al rischio idrogeologico, che continua ad essere altissimo nella nostra terra. Per tale ragione in queste ore ho avuto modo di avviare una serie di contatti a livello governativo al fine di aprire un vero e proprio focus sulle aree calabresi  maggiormente colpite dagli ultimi fenomeni temporaleschi . Ritengo tuttavia necessario che la Regione Calabria e gli enti locali debbano stringere i tempi  per quanto di loro competenza  e  richiedere con forza  la dichiarazione dello stato di calamità naturale.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code