Romeo (CasaPound): che fine ha fatto il Doblò per i disabili?

Catanzaro, Giovedì 11 Ottobre 2018 - 12:31 di Redazione

“Chiediamo all'Amministrazione Comunale di Catanzaro e in particolar modo al settore Politiche Sociali che fine ha fatto il Fiat modello Doblò attrezzato per il trasporto dei disabili, donato gratuitamente al Comune dalla ditta Mgg Italia s.r.l. nell'anno 2012” - è quanto afferma in una nota Danilo Romeo, responsabile di CasaPound Catanzaro. “Con delibera della Giunta comunale di Catanzaro n. 416 del 18/07/2011 è stato sancito l'accordo tra il Comune e la ditta Mgg Italia s.r.l., l'Amministrazione con questa delibera accoglieva la proposta dell'azienda Mgg Italia s.r.l. relativa alla realizzazione di un progetto riguardante la concessione in comodato d'uso gratuito per 4 anni di uno o più autoveicoli attrezzati alla mobilità delle persone diversamente abili”. “Lo scopo del progetto - prosegue Romeo - era quella di dotare il settore Politiche Sociali del Comune di Catanzaro di un mezzo totalmente gratuito da mettere al servizio dei cittadini, tale iniziativa veniva sostenuta dalla pubblicità derivante la concessione da parte della ditta Mgg Italia s.r.l. del 60% della superficie del mezzo, alle aziende interessate a promuovere la propria attività. La manifestazione di attribuzione del mezzo al Comune si è svolta il 25 marzo 2012 presso la piazza del Duomo di Catanzaro alla presenza di tanti personaggi istituzionali. Sempre nel dicembre dello stesso anno il Comune di Catanzaro settore Politiche Sociali ha promosso un bando pubblico (determina dirigenziale n. 3865 del 30/11/2012) rivolto alle associazioni di volontariato iscritte nel registro regionale, per realizzare tramite l'assegnazione del Doblò donato gratuitamente al comune, un servizio nella città di trasporto e accompagnamento di persone diversamente abili”. “Di questo bando - conclude - non si è saputo più nulla, ma abbiamo scoperto che pochi giorni dopo la donazione avvenuta in Piazza Duomo del Doblò al Comune da parte dell'azienda Mgg s.r.l., questa ultima ha avuto qualche problema con la giustizia facendo perdere le proprie tracce. Ovviamente quello che  chiediamo all'attuale Amministrazione , in particolar modo al settore Politiche Sociali, è di darci una risposta in merito al mezzo donato gratuitamente al comune. È ancora in possesso dell'Amministrazione? È sotto sequestro e quindi inutilizzabile?  “Ovviamente se fosse ancora in possesso del Comune e non avendo quest'ultimo attivato per l'anno 2018/2019 il servizio per gli alunni diversamente abili nelle scuole elementari e medie, avere un mezzo a disposizione con servizio di trasporto annesso, tornerebbe molto utile". In alternativa si potrebbe pensare tramite una manifestazione d'interesse di affidarla ad un'associazione di volontariato della città per garantire continuità al servizio senza doverlo interrompere. Attendiamo una risposta”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code