Cardamone: Biblioteca De Nobili beneficiaria di fondi regionali per migliorare servizi

Catanzaro, Giovedì 08 Novembre 2018 - 19:47 di Redazione

La Biblioteca comunale “De Nobili” sarà tra le strutture beneficiarie del bando regionale sugli interventi finalizzati a sostenere il funzionamento delle biblioteche e degli archivi storici calabresi. Lo rende noto l’assessore alla cultura, Ivan Cardamone, specificando che la proposta del Comune di Catanzaro è stata ritenuta valida e inserita nella graduatoria provvisoria con lo stanziamento di circa 20mila euro. “Biblioteca aperta e sociale: Luogo di inclusione e di cultura” è questo il titolo del progetto presentato alla Regione e che mira a favorire la conservazione e l’integrità delle collezioni antiche, valorizzando il patrimonio e nel contempo incrementando e aggiornando il materiale bibliografico di cui la Biblioteca dispone. L’obiettivo principale sarà quello di offrire nuovi servizi all’utenza con la creazione di spazi dedicati ai disabili, nuove postazioni di accesso per il pubblico e l’ammodernamento della sala dedicata ai bambini e ragazzi. Una specifica attenzione sarà rivolta anche all’aggiornamento della sezione Calabria con la sistemazione della recente donazione della poetessa catanzarese Giusi Verbaro. Sarà, inoltre, promossa l’apertura straordinaria della Biblioteca in giornate festive e prefestive. “In coerenza con la politica culturale portata avanti da anni dall’amministrazione comunale – ha commentato Cardamone -  abbiamo inteso con questo progetto potenziare e rafforzare le attività della biblioteca per rispondere alle numerose richieste degli studiosi, degli studenti e dei lettori. Ringrazio, a tal fine, il dirigente del settore cultura Antonino Ferraiolo, il direttore della “De Nobili” Michele Marullo, la bibliotecaria Marisa Gagliardi e tutti i dipendenti per l’impegno e la passione profusi nel migliorare sempre di più la qualità dei servizi. Con il finanziamento regionale si potranno attuare interventi di conservazione, cura e tutela dell'integrità del patrimonio esistente con un nuovo servizio per la consultazione di opere rare e di pregio in formato digitale. Inoltre, nell’ottica della promozione della lettura tra i più giovani, la Biblioteca De Nobili organizzerà nei prossimi mesi  una serie di incontri con autori calabresi e si aprirà alla città con attività che coinvolgeranno Istituti scolastici, il reparto di Pediatria dell’Ospedale Pugliese-Ciaccio e la comunità dei minori. Un’ulteriore occasione per far conoscere il mondo della Biblioteca come luogo di fruizione e produzione culturale”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code