Serie A: Inter e Napoli non perdono colpi, Lazio super

Italia, Lunedì 11 Settembre 2017 - 07:58 di Redazione

La Lazio annichilisce il Milan con super Immobile, e nel posticipo serale il Napoli fa lo stesso con il Bologna, battuto in casa per 3-0 dagli uomini di Sarri, che nella ripresa danno spettacolo. Insigne e soci mantengono quindi il comando della classifica, assieme all'Inter, che all'ora di pranzo supera con cinismo e personalità una buona Spal, e alla Juve che ieri ha regolato il Chievo. La terza di serie A, prologo all'avvio delle coppe, regala anche la resurrezione alla Fiorentina di Pioli che maramaldeggia su un Verona arruffone. Prima vittoria e primi punti per altre tre squadre: l'Atalanta vince di misura contro un discreto Sassuolo in una gara molto combattuta, mentre Udinese e Cagliari regolano di misura Genoa e Crotone. L'attesa di un'ora, a causa del nubifragio mattutino a Roma, non toglie sapore a Lazio-Milan. I rossoneri cominciano discretamente, i padroni di casa controllano senza sudare, poi gradatamente prendono il sopravvento e travolgono gli ospiti con una prova maiuscola di Immobile che si fa beffe di Musacchio e Bonucci e imperversa nella difesa rossonera. La Lazio segna quattro gol in 13' a cavallo dei due tempi: un rigore e una girata potente di Immobile, nella ripresa un assist di Parolo per Immobile che poi da' il pallone del 4-0 a Luis Alberto in un agile contropiede. Milan annichilito, che Montella cerca di trasformare coi cambi: Montolivo segna ma poi la differenza in campo rimane inalterata tra una squadra già consolidata e una in formazione. Per i rossoneri può essere una salutare lezione, la strada da fare e' ancora lunga. La Lazio, ancora senza Anderson e Nani, ha i numeri per inserirsi nella corsa Champions.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code