Catanzaro-Cosenza, consigliere comunale posta video: "Vetro rotto, Abramo chieda scusa ai cosentini"

Calabria, Lunedì 20 Novembre 2017 - 10:43 di Redazione

Il derby Catanzaro-Cosenza, andato in scena ieri allo stadio Ceravolo, è stato decisamente un match corretto e ben giocato da entrambe le squadre. Sugli spalti le tifoserie hanno colorato lo stadio, dimostrando all'Italia intera di raccogliere il messaggio di un derby del rispetto e dello sport. Le scuole delle due città unite in una giornata speciale, i due sindaci Abramo e Occhiuto insieme ad assistere alla partita.Eppure, un video postato su Facebook, che ha superatole 22mila visualizzazioni, è stato pubblicato dal consigliere comunale Giovanni Cipparrone sul suo profilo. Mostra il vetro rotto da un sasso dell'autobus dei tifosi del Cosenza, vittime di una sassaiola e chiede le scuse del sindaco di Catanzaro alla città di Cosenza. Un episodio da condannare, certo, e che si unisce al tifoso giallorosso entrato in campo per deridere i tifosi della curva rossoblu denunando le sue parti intime. Un giovane poi fermato dalle forze dell'ordine. Uno scalmanato, non certo un esempio di rispetto e correttezza.Due episodi, dunque, che tuttavia non possono e non devono cancellare gli sforzi fatti dai protagonisti per vivere un derby sentitissimo, ma giocato e vissuto nel rispetto e nei valori dello sport. Poi si sa, alcuni esseri umani sono limitati e chi vive per far guerra durante una partita di calcio, e va allo stadio per sfogare la sua violenza, non è nient'altro che un essere da condannare e isolare. Probabilmente, se per ogni singolo deficiente un sindaco dovesse chiedere scusa, allora quel deficiente avrebbe ottenuto esattamente quello che voleva.Ecco, la Calabria deve crescere, in questo e in tanto altro. Una regione dove vige la logica dei quartieri non potrà mai uscire dal profondo abisso in cui oggi ristagna. 

Guarda video su Facebook



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code