SpinUpAward a Scilla

Reggio Calabria, Lunedì 08 Ottobre 2018 - 20:09 di Redazione

Il suo obiettivo era far incontrare startup e piccole-medie imprese con investitori, imprenditori, ricercatori e docenti universitari, istituzioni e professionisti per far nascere opportunità reciproche in termini di innovazione e fare rete. E “SpinUpAward”, business competition giunta alla sua quarta edizione, l’ha centrato pienamente. Infatti, la manifestazione svoltasi nella splendida location del Castello Ruffo di Scilla il 28 e 29 settembre attraverso workshop, spazi di networking e sessioni di presentazione di imprese, startup e PMI innovative, organizzata da Confindustria Reggio mediante la sezione “Terziario Innovativo” e lo sportello “ImprendiReggioCalabria” del Gruppo Giovani Imprenditori e dall’associazione “Reboot” e il progetto “NaStartup” rispettivamente rappresentate da Angelo Marra e Antonio Prigiobbo, ha avuto un grande successo, sia per la partecipazione che per i contenuti. E’ stata anche l’occasione per il lancio di due progetti da sviluppare prossimamente: un fondo privato per sostenere startup calabresi ed un incubatore di imprese da realizzarsi nella città di Reggio Calabria. A partecipare, selezionate in tutta Italia alla “SpinUpAward” per le due categorie “Food Tech” e “Tourism Tech”, sei startup. A vincere la competizione generale, votato dalla giuria di esperti presenti alla competittion, è stato il tour operator innovativo “Tripwood”, mentre la startup “Smart Farm: the vision farming” (sensoristica per raccolta dati in l'agricoltura) ha prevalso sulla “Bermè (bibita nutraceutica mela-bergamotto) e sulla “Epyg” (digital food assistant) nella prima categoria, mentre la “Sooneat” (social eating) sulla “Ancient & Recent” (realtà aumentata per i beni culturali) e la stessa “Tripoow” nella seconda. Per tutte, incontri one to one con investitori e imprenditori ospiti dell’iniziativa, una “escursione formativa” in barca tra il fantastico Stretto e la meravigliosa Costa Viola, la possibilità di presentare il proprio progetto ad una platea di investitori, imprenditori, professionisti e membri di diverse istituzioni. La due giorni, che ha visto il contributo anche di “Fondo Mdc”, “R1 Consulenza Aziendale”, “Mecar Iveco Spa”, “Saxesfull”, “Unieruro Bagnara”, “Desk Enterprise Europe Network” di Unioncamere Calabria, “Startup Messina”, “Lo Stretto Digitale”, “Digital Magics & Factory Accademia”, “Provisiva”, “Newtalk”, “CalabriaDinamica”, “Rubino & Partners” e “Residence la Costa Viola”, si è caratterizzata anche per momenti di socialità a tavola davanti a gustose prelibatezze. «Quest'anno “SpinUpAward” ha presentato due progetti molto ambiziosi, due sogni che devono diventare realtà: l'avvio di un fondo privato dedicato ad investimenti in startup che nascono in Calabria e un progetto di incubatore che dovrebbe nascere nella città di Reggio per supportare le migliori idee che nascono e che vogliono scalare velocemente il mercato. È una grande soddisfazione veder crescere il progetto e il suo contestuale riconoscimento da parte degli addetti ai lavori, che di anno in anno entrano in contatto con startup e PMI nelle quali nei mesi successivi, come é accaduto spesso, investono» è stato il commento finale del co-founder del progetto “SpinUpAward” Angelo Marra.  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code